Concorso Benefici Universitari

domandeonline2013.gif

arssu_trasparenza.png
Le recenti e numerose modifiche normative nell’ambito del vasto progetto di riforma della Pubblica Amministrazione prevedono un’accessibilità ed una conoscibilità dell’attività amministrativa sempre più ampia ed incisiva e, a tal proposito, un ruolo fondamentale riveste oggi la trasparenza nei confronti dei cittadini e dell’intera collettività, poiché costituisce uno strumento essenziale per assicurare i valori costituzionali dell’imparzialità e del buon andamento, per favorire anche in chiave partecipativa il controllo sociale sull’azione amministrativa e in modo tale da promuovere la diffusione della cultura della legalità e dell’integrità nel settore pubblico. Lo strumento per darvi attuazione è il Programma Triennale per la trasparenza e l’integrità, che deve assumere i contenuti dell’art. 11 del D.Lgs 150/2009, con le indicazioni delle azioni da realizzare per metterlo in atto. La pubblicazione di determinate informazioni è un importante indicatore sull’andamento della performance delle pubbliche amministrazioni e del raggiungimento degli obiettivi espressi nel più generale ciclo di gestione della performance. Le principali fonti normative per la stesura del Programma sono:
- il citato d.lgs 150/2009, che all’art. 11, comma 7, prevede che nel Programma siano specificate le modalità, i tempi di attuazione, le risorse dedicate e gli strumenti di verifica dell’efficacia delle iniziative volte a garantire un adeguato livello di trasparenza.
- le linee guida per i siti web della pubblica amministrazione (26 luglio 2010), previste dalla Direttiva del 26 novembre 2009 n. 8 del Ministero per la Pubblica Amministrazione e l’Innovazione. Le linee guida prevedono l’accessibilità totale da parte del cittadino alle informazioni concernenti ogni aspetto dell’organizzazione dell’ente pubblico, definendo inoltre i contenuti minimi dei siti istituzionali;
- la Delibera n. 105/2010 della CIVIT che indica il contenuto minimo e le caratteristiche essenziali del Programma, a partire dalla indicazione dei dati che devono essere pubblicati sul sito istituzionale delle amministrazioni e delle modalità di pubblicazione, fino a definire le iniziative sulla trasparenza;
- la Delibera n. 2/2012 della CIVIT nella quale sono adottate indicazioni integrative e non sostitutive delle precedenti linee guida. Sulla base delle sopra richiamate disposizioni e delle indicazioni fornite dalla Commissione per la valutazione, la trasparenza e l’integrità delle amministrazioni pubbliche, il Programma triennale per la trasparenza e l’integrità per gli anni 2012-2014 dell’Azienda prevede le prime linee d’intervento utili per assicurare il completamento della pubblicazione dei dati concernenti l’organizzazione dell’Azienda e l’avvio di un processo di progressiva espansione della conoscibilità da parte degli stakeholders dei processi da essa curati.
 
Powered by Liberty Line srl © 2012 A.R.S.S.U. - All rights reserved - P.Iva 01199420108