Concorso Benefici Universitari

bando-bors-universitarie-2015_2016.gif
call-center-borse-universitarie2014.gif
 
Tassa Regionale

PAGAMENTO TASSA REGIONALE DIRITTO ALLO STUDIO UNIVERSITARIO
A.A. 2015/2016 


Si comunica che gli importi  della tassa regionale per il diritto allo studio, ai sensi della L.R. 22 del 27/06/2012, sono i seguenti:

ISEE Universitario
Tassa regionale diritto studio universitario

 Sino a € 15.093,53   

€    120,00

Da  € 15.093,54 fino a €  30.187,06

€    140,00

Superiore a €  30.187,06 

€    160,00

La tassa regionale dsu deve essere pagata contestualmente al pagamento della prima rata delle tasse universitarie accedendo al portale dell'Università degli Studi di Genova www.studenti.unige.it/tasse/

Lo studente che provvede al pagamento della tassa oltre il termine è soggetto a sanzione amministrativa pari al trenta per cento di ogni importo non versato. Per i versamenti effettuati con un ritardo non superiore a quindici giorni, la sanzione è ulteriormente ridotta ad un importo pari ad un quindicesimo del dovuto per ciascun giorno di ritardo.
Il mancato pagamento della tassa regionale invalida l'iscrione all'Università degli Studi di Genova.

Lo studente, per poter determinare l’esatto importo della tassa regionale da pagare, deve essere in possesso di una attestazione  ISEE (Indicatore Situazione Economica Equivalente Universitario) riferita ai redditi dell'anno 2013 e al patrimonio mobiliare e immobiliare dell'anno 2014.

In mancanza dell’attestazione ISEE al momento del versamento del contributo, l’importo della tassa regionale per il diritto allo studio universitario è fissato nella misura massima di € 160,00.

SONO  ESONERATI DAL PAGAMENTO DELLA TASSA REGIONALE, DELLE TASSE UNIVERSITARIE O AFAM E DEVONO SOLO L'IMPORTO DI € 16,00, (CHE COSTITUISCE ISCRIZIONE) GLI STUDENTI:

  • che, avendo i requisiti per la partecipazione al concorso borse di studio bandito dall’ARSEL, presentino domanda on line per l’ a.a. 2015/2016 e risultino idonei al concorso;
  • ai quali sia stato riconosciuto un grado di invalidità pari o superiore al 66%. Tale invalidità deve essere riconosciuta dalla Commissione medica della ASL competente. 
 
Powered by Liberty Line srl © 2012 A.R.S.S.U. - All rights reserved - P.Iva 01199420108